Articoli

Gli alberi di Natale più amici della terra e a minore impatto ambientale? Sono veri, di provenienza locale e cresciuti in foreste gestite in modo responsabile, meglio se in possesso di una delle certificazioni forestali. Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Natale, scegliendo l’albero giusto terreni più sani e fino al 3800% in meno di emissioni di CO2

,
Anche la scelta del tipo di abete da addobbare aiuta ad avere suoli sani. Le regole per non sbagliare? Puntare su alberi veri (e addobbi in legno), provenienti da boschi locali, certificati e gestiti in modo sostenibile
farfalle desertificazione suolo

SOS Suolo: ecco i nemici che gli stanno togliendo la salute

, ,
È una battaglia che si combatte sotto traccia ma da essa dipende la salute nostra, degli ecosistemi e dei sistemi agricoli. Abbiamo individuato 5 nodi da affrontare, a tutti i livelli, per restituire salubrità ai suoli
Una porzione di foresta tropicale spazzata via per fare spazio alle coltivazioni intensive destinate a biocarburanti. FOTO: Archivio Greenpeace.

Soia per biocarburanti, il nuovo amico della deforestazione

,
Lo stop all'uso di olio di palma come biocarburante previsto dalla Ue sta spingendo a una sua sostituzione con la soia. La domanda del cereale potrebbe quadruplicare in un decennio. L'impatto ambientale negativo non cambierebbe. L'allarme in un rapporto di Transport & Environment

Le foreste in Italia crescono. Ma sono un tesoro ancora sottovalutato

,
La superficie boschiva è raddoppiata dagli Anni 50. Ma ancora oggi l'80% del legname è importato e la gestione virtuosa del patrimonio forestale fatica ad affermarsi. Un problema urgente: dalla salute delle foreste passa la tutela della biodiversità e dei loro servizi ecosistemici
Un'immagine di come apparirà la foresta verticale di Huanggang, realizzata dal team dell'architetto italiano Stefano Boeri. FOTO: Studio Boeri Architetti.

Da Milano alla Cina: le foreste verticali crescono

,
Il progetto dell'architetto Stefano Boeri di installare boschi sui grattacieli sta per diventare realtà anche in Estremo Oriente: a Huanggang e Nanjing ne saranno inaugurati quattro entro maggio. Permetteranno di risparmiare oltre 30 tonnellate di CO2 all'anno
Nella sconfinata ecoregione brasiliana del Cerrado si collocano lotti dedicati alla coltura della soia con un estensione di oltre 10 mila chilometri quadrati ciascuno. Foto: Rafael Ribeiro Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Foto: Rafael Ribeiro Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Il land grabbing si fa digitale. Sudamerica sotto attacco

Nella regione il sistema digitale di registrazione della proprietà favorisce l’accaparramento della terra a danno delle comunità indigene