L'uso del biochar e le azioni di carbon farming sono due preziosi alleati nella sfida per riportare sostanza organica nei suoli e usarli come serbatoi di carbonio, da sottrarre all'atmosfera. FOTO: Istock.Istock

Sequestro di carbonio, perché sono utili biochar e carbon farming?

Lunedì 20 giugno l'Accademia dei Georgofili di Firenze ospiterà un incontro per approfondire le basi scientifiche ed economiche dell'uso del biochar e di altre azioni del comparto agricolo per riportare carbonio nel suolo
La Centella asiatica è una delle piante tropicali che si sono rivelate più efficaci nelle pratiche di risanamento naturale dei suoli contaminati. Foto: Rejin Narayanan Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Rejin Narayanan Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Le piante tropicali sono una soluzione per i suoli contaminati da metalli pesanti

Lo studio della NTU di Singapore: dodici piante sono risultate efficaci nel fitorisanamento dei suoli contaminati. Una scoperta che certifica il potenziale degli interventi di bonifica basati sui metodi naturali
L’analisi del suolo basata sull’intelligenza artificiale consente un uso più efficiente e sostenibile dei fertilizzanti. Foto: pxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution requiredpxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution required

Eccesso di fertilizzanti? Ci pensa l’intelligenza artificiale

Lo studio dell'Imperial College: l’applicazione dell’intelligenza artificiale consente di prevedere l’andamento dei livelli di azoto nel terreno evitando l'uso eccessivo dei fertilizzanti e i relativi danni ambientali
Horizon Europe, con i suoi 95 miliardi di euro, è uno dei principali programmi per lo sviluppo dell'Europa del futuro.

Mission Soil, la Commissione europea alla ricerca dei nuovi membri del board

Bruxelles ha lanciato un bando per individuare 15 esperti da includere nei board delle cinque missioni attivate nel programma Horizon Europe. Obiettivo: fornire consulenza su suolo, adattamento ai cambiamenti climatici, tutela degli oceani, smart cities e lotta al cancro. Termine delle candidature: il 2 febbraio prossimo.
I funghi sono in grado di assorbire e scomporre molte sostanze tossiche ripristinando così la salute del terreno. Foto: Raffael Herrmann cc0.photo public domainRaffael Herrmann cc0.photo public domain

Il suolo contaminato rinasce grazie ai funghi mangia-petrolio

I ricercatori USA sfruttano la capacità dei funghi di assorbire e scomporre i contaminanti del terreno. Una strategia per ripristinare il suolo riducendo il peso dei rifiuti
L'immagine della deforestazione. Tra il 2002 e il 2018 l’Amazzonia brasiliana ha perso oltre 20 milioni di ettari di foresta tropicale. Foto: Amazônia Real from Manaus AM, Brasil Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Amazônia Real from Manaus AM, Brasil Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

FAO-NASA-Google: un patto a tre per battere la deforestazione con i dati

La FAO annuncia l’avvio di una Data Partnership per contrastare la deforestazione. L’iniziativa si basa sui dati geospaziali. Una ricorsa sempre più usata, in questi anni, per il monitoraggio del suolo e delle aree a rischio.
Manifesto Dialoghi con la Scienza Novara

Quel sano dialogo con la scienza che può aiutarci a curare clima e umanità

A Novara, cinque appuntamenti per riflettere sui temi scientifici più urgenti. Dopo il successo del primo incontro dedicato all'Antropocene, i successivi tratteranno di spedizioni scientifiche, pensiero, fake news, ed economia circolare. Ogni domenica alle 11 al Teatro Faraggiana fino al 5 dicembre 
Il progetto europeo Black to the Future studia le potenzialità di compos e biochar per contrastare la perdita di qualità dei suoli.

“Black to the future”: biochar e compost insieme contro la desertificazione

, , , , , , , , ,
Il progetto europeo coinvolge 4 Stati europei (Italia, Spagna, Belgio e Cipro). Obiettivo: testare le potenzialità del CBMix, miscela che unisce ammendante e biochar, per aumentare la capacità del suolo di assorbire carbonio
La determinazione della concentrazione di carbonio è decisiva per gli agricoltori del Malawi chiamati a massimizzare la fertilità dei loro suoli. Foto: USAID Free to use CC0USAID Free to use CC0

Il carbonio e la fertilità del suolo? In Africa si misurano con la luce

In Malawi l'uso di un comune riflettometro opportunamente calibrato ha consentito di misurare la concentrazione di carbonio nel suolo. aprendo la strada a una migliore gestione dei terreni agricoli. 

Boschi più curati, suolo più sano, meno CO2 in atmosfera

, , , , , , , ,
Dall'università di Ferrara uno studio per individuare le migliori tecniche di gestione del patrimonio forestale. Selezionare le migliori pratiche selvicolturali permette infatti di incrementare il sequestro di carbonio nei suoli, contrastando quindi i cambiamenti climatici.