Accademia dei georgofili

Biochar e crediti di carbonio: due opportunità di reddito per il settore agroforestale

,
L'Accademia dei Georgofili ha ospitato a Firenze una giornata di studio per illustrare le occasioni offerte dal carbon farming e dalla crescita dei mercati del carbonio. E il biochar può rivelarsi in tal senso un alleato prezioso
L'impianto di compostaggio ACIAM di Aielli (AQ) è uno dei soci del Consorzio Compostatori. Tratta ogni anno 70mila tonnellate di rifiuti organici. FOTO: Matteoberlenga.comMatteo Berlenga

Dai rifiuti organici 35 milioni di tonnellate di compost in 30 anni

,
Il dato è stato presentato nella cerimonia del trentennale del Consorzio Italiano Compostatori CIC. La raccolta dell’umido vale oggi il 40% del totale dei rifiuti urbani e ha permesso il compostaggio di 100 tonnellate di materiali organici
Rendering della biopiattaforma che sorgerà a Sesto San Giovanni. FOTO: Gruppo CAP.

Così l’Italia avrà la sua prima biopiattaforma di economia circolare urbana

,
Il Gruppo CAP di Milano ha sviluppato il progetto Circular Biocarbon, che realizzerà una biopiattaforma alimentata solo da rifiuti organici e fanghi di depurazione. Da essi verranno prodotti biopolimeri e minerali per fertilizzanti. Così gli scarti agricoli e dei cittadini alimentano un modello virtuoso di economia circolare locale
La ricerca della Fondazione Navarra e Università di Bologna conferma che l'uso di fertilizzanti derivanti da rifiuti organici ha effetti analoghi o addirittura migliori dell'uso di prodotti chimici di sintesi. FOTO: Foto di melGreenFR da Pixabay

I fertilizzanti da rifiuti migliori di quelli chimici per la produzione agricola

,
I risultati arrivano dopo 4 anni di sperimentazione. I fertilizzanti organici sono stati applicati su alcuni terreni in Emilia Romagna. Nel progetto coinvolte la Fondazione Navarra, Università di Bologna e Herambiente
Nel 2021, il 51,9% degli imballaggi in plastica biodegradabil e compostabile immessi a consumo sono stati riciclati insieme all'organico negli impianti di trattamento.Biorepack

Bioplastiche compostabili, l’Italia ha già raggiunto gli obiettivi 2025 di riciclo

,
Il dato è contenuto nella relazione annuale del consorzio Biorepack, che si occupa del riciclo organico degli imballaggi in bioplastiche compostabili. L'anno scorso sono state riciclate 38.400 tonnellate, pari al 51,9% del totale. Il target minimo fissato per legge era del 50% da raggiungere fra 4 anni
Ravenna ha ospitato la quarta edizione del Bioeconomy Day, l'iniziativa, lanciata dal Cluster della Bioeconomia circolare SPRING in collaborazione con Assobiotec-Federchimica e con la Fondazione Raul Gardini. Foto: per gentile concessione APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europeaper gentile concessione APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

Suolo, chimica e riuso: “La UE riconosca la centralità della bioeconomia”

,
In scena a Ravenna il Bioeconomy Day. Il suolo al centro dei processi circolari. Bastioli (Novamont): "Occorre un corretto inquadramento della bioeconomia circolare in Europa per favorire il carbon farming"
La premiazione del progetto "Il mondo in una zolla" da parte dell'assessore all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo e dal Direttore di Fondazione Lombardia per l’Ambiente Fabrizio Piccarolo.

La Lombardia premia i “piccoli scienziati… in erba”

,
"Il mondo in una zolla" dell'impresa sociale Reattiva e di Re Soil Foundation è stato indicato dalla Regione Lombardia tra i 5 migliori progetti di educazione alla sostenibilità ambientale 2021. Il percorso didattico coinvolge 4 classi "pilota" delle scuole elementari. Per aumentare conoscenza e consapevolezza sull'importanza del suolo, attraverso il metodo scientifico sperimentale
“La finanza ha scelto la sostenibilità molto prima delle imprese” ricorda Mario Calderini, professore ordinario di Management di sostenibilità e impatto al Politecnico di Milano. Foto: credit Mario Calderinicredit Mario Calderini

Competenze e spinta al cambiamento. “Così la finanza può aiutare l’economia circolare”

,
Mario Calderini (Politecnico di Milano): “La finanza ha scelto la sostenibilità molto prima delle imprese. La pressione congiunta di investitori e consumatori è decisiva nella trasformazione dei modelli di business”
Tra i bioprodotti, i teli pacciamanti sono tra quelli i cui vantaggi sono più tangibili: diversamente da quelli prodotti in plastica fossile, a fine coltura si possono incorporare nel terreno con una semplice trinciatura e non hanno costi di lavaggio, rimozione e smaltimento.Novamont

Bioprodotti, una valida alternativa alla chimica fossile in agricoltura

, ,
Le molte applicazioni derivanti da materie prime di origine vegetale permettono di restituire carbonio organico al suolo e di ridurre la dipendenza da input fossili magari provenienti da molto lontano. La disponibilità potenziale di biomassa da utilizzare per questi scopi, solo in Italia, è di circa 25 milioni di tonnellate annue
La percentuale di riciclo di tutti i rifiuti ha raggiunto quasi il 68%: è il dato più elevato dell’Unione Europea. FOTO: Istock.

Crisi climatica, risorse scarse, pandemia. Ma l’economia circolare ancora arranca

,
Il nuovo rapporto del Circular Economy Network: nonostante i molti fattori globali che aumentano la carenza di materie prime, il tasso di circolarità è fermo. L'Italia fa parzialmente eccezione e si colloca ai vertici della Ue. Bene sul riciclo rifiuti, in difficoltà su consumo di suolo, ecoinnovazione e riparazione dei beni