Articoli

La regione di Madre de Dios, nell'Amazzonia peruviana, ospita il progetto di sviluppo sostenuto da CESVI e Fondazione Lavazza. Foto: Yoly Gutierrez/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Foto: Yoly Gutierrez/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Clima ed economia: in Amazzonia anche una noce può fare la differenza

,
Con il sostegno di CESVI e della Fondazione Lavazza, le comunità indigene peruviane trovano nella noce dell’Amazzonia una nuova opportunità di crescita. Con ricadute positive per l’economia e l’ambiente
Castagneti, boschi, suolo, castagne

I boschi di castagni possono aiutare i nostri suoli. Impariamo ad ascoltarli

,
I boschi di castagni possono essere ottimi alleati per aumentare la capacità di sequestro di carbonio dei suoli. Eppure per troppo tempo sono stati spesso sfruttati male e in modo eccessivo. Alcuni progetti però mostrano come è possibile…
La superficie forestale mondiale andata persa per gli incendi è raddoppiata dal 2001 al 2021 secondo Global Forest Watch. FOTO: Mike Newbry on UnsplashPhoto by Mike Newbry on Unsplash

Foreste in fiamme: la superficie bruciata è raddoppiata in 20 anni

,
Global Forest Watch segnala che ogni anno nel mondo va in fumo un'area grande come il Belgio. Il fenomeno riduce il contributo positivo delle foreste per come serbatoi di carbonio. Alla base, un circolo vizioso causato da riscaldamento globale, aumento dell'evaporazione dell'umidità da terreni e sottobosco, incremento dei grandi incendi che rilasciano a loro volta più gas climalteranti in atmosfera
In Brasile le aree protette ammontano a 220 milioni di ettari, pari al 51% dell’Amazzonia. Estendere la tutela su altri 130 milioni di ettari costerebbe non più di 2,8 miliardi di dollari all’anno. Foto: Andre Deak Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Andre Deak Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

La protezione dell’Amazzonia? Richiederebbe una spesa minima

,
La ricerca: per tutelare l'Amazzonia il Brasile sostiene costi unitari centinaia di volte più bassi rispetto a quelli associati alla protezione forestale europea. Ma l'impegno del Governo resta largamente deficitario
Dall'avvio dell'industrializzazione l'Inghilterra ha perso buona parte delle sue brughiere. Foto: Andrew Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Andrew Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Biodiversità in declino, l’Inghilterra fa i conti con la storia

,
L'Agenzia dell'Ambiente britannica: l'Inghilterra è uno dei Paesi più poveri del mondo in termini di varietà naturale. Per contrastare le ricadute storiche dell'industrializzazione occorre partire da una nuova gestione del suolo
La domanda europea della gomma africana contribuisce alla deforestazione nell’area centro-occidentale del continente. Foto: Simon Law Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)Foto: Simon Law Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Europa sotto accusa: l’industria della gomma sta distruggendo le foreste africane

,
La denuncia di Global Witness: nel XXI secolo lo sviluppo delle piantagioni di alberi della gomma ha portato alla distruzione di oltre 500 km2 di foreste originarie. La regolamentazione UE resta deficitaria
italia incendi fiamme fuocoFoto di Gerd Altmann da Pixabay

Incendi, i gioielli ambientali italiani sotto attacco

,
Nell'ultimo quindicennio, gli incendi – dolosi o colposi – hanno coinvolto il 14% delle aree protette italiane. Ad essi si aggiungono gli oltre 2mila avvenuti nei 2310 siti Natura 2000. La punta di un iceberg fotografata dal nuovo report “Italia in fumo” di Legambiente. Un pericolo sottovalutato, che minaccia importanti servizi ecosistemici e richiede di rafforzare gli strumenti di contrasto
© Dennison Berwick/Survival

Brasile: una nuova legge ha tolto ai nativi 250mila ettari in due anni

,
In Brasile una contestata legge del 2020 ha aperto la strada all'acquisizione delle terre indigene non demarcate. Nonostante le battaglie legali oltre due terzi degli Stati continuano ad applicare la normativa
Un progetto dell’Onu punta a ripristinare le foreste della Somalia meridionale, devastate da anni di disboscamento illegale. Foto: Vladimir Lysenko Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Vladimir Lysenko Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Deforestazione, clima e siccità: la Somalia prova a invertire la rotta

,
In Somalia il traffico illegale di carbone di legna ha favorito deforestazione e siccità. Un'iniziativa dell'Onu punta ora a ripristinare i terreni degradati. Ma la crisi alimentare resta una minaccia
In un secolo e mezzo le foreste del Midwest USA hanno perso la biomassa accumulata in 8.000 anni. Foto: Tony Webster Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Tony Webster Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Nel Midwest USA le foreste hanno perso la biomassa accumulata in otto millenni

,
Dopo l'ultima era glaciale la crescita delle foreste negli Stati Uniti centro-occidentali ha contribuito al sequestro di 1,8 miliardi di tonnellate di carbonio organico. La biomassa accumulata è stata distrutta in 150 anni