Quello della carta è uno dei settori che contribuiscono maggiormente alla deforestazione in Indonesia. Foto: Sofi Mardiah/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Sofi Mardiah/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Cresce il sostegno delle banche alla deforestazione

,
Secondo le Ong riunite nella sigla, dopo l’Accordo di Parigi trecento corporation del settore delle materie prime che contribuiscono alla deforestazione hanno ricevuto finanziamenti per 267 miliardi di dollari. Amazzonia e Sud-est Asiatico epicentri del problema
Puntando sui settori coinvolti nella deforestazione gli operatori finanziari rischiano di andare incontro a enormi perdite. Foto: Preston Keres USDA CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain DedicationFoto: Preston Keres USDA CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain Dedication

I danni finanziari da deforestazione? “Peggio della crisi 2008”

,
La deforestazione, segnala una ricerca dell'Onu, comporta rischi enormi per gli investitori. Entro il 2030 le aziende al centro del sistema di approvvigionamento alimentare globale potrebbero cedere fino al 26% del loro valore 
Nel 2023 il raccolto di grano e cereali in Russia sarà inferiore a quello dello scorso anno. Foto: pxhere Sheikh Rayhan CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution requiredpxhere Sheikh Rayhan CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution required

Russia: la siccità colpisce i raccolti. Timori per l’offerta globale

,
La siccità riduce l’estensione della semina in Russia alimentando implicite preoccupazioni per il mercato mondiale. Ma il fenomeno interessa anche il resto del Pianeta. E la guerra rischia di danneggiare ulteriormente l’export
Patagonia esiste dal 1973, ha un valore stimato di circa 3 miliardi di dollari e profitti pari a circa 100 milioni all’anno.Patagonia

Patagonia sceglie “la Terra come unico azionista”. O forse no?

,
Nelle settimane scorsa il proprietario del brand della moda statunitense ha annunciato di aver ceduto la proprietà della sua azienda a una no-profit ambientale. Obiettivo: usare tutti gli utili per il Pianeta. Ma iniziano a emergere alcuni dubbi sulla decisione. Non solo per la futura governance di Patagonia ma anche per la fumosità su quali esperti e quali dati saranno usati per pianificare le azioni pro ambiente
I fondi pensione del Regno Unito investirebbero 300 miliardi di sterline in compagnie legate alla deforestazione. Foto: Maher Najm Public Domain Mark 1.0Maher Najm Public Domain Mark 1.0

Dai fondi pensione britannici 300 miliardi per la deforestazione

,
Secondo Make My Money Matter, il 20% degli investimenti dei fondi pensione del Regno Unito sostiene società legate alla deforestazione. Una scelta che mette a rischio il futuro del Pianeta e la stessa stabilità finanziaria degli operatori
Tutelando le sue immense praterie il Canada può ridurre le emissioni di CO2 raggiungendo così i suoi obiettivi climatici: Foto: Bernard Spragg CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain DedicationBernard Spragg CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain Dedication

In Canada la tutela di suolo fa risparmiare 78 milioni di tonnellate di CO2

,
Entro il 2030 il Canada punta a investire 4 miliardi di dollari locali nelle "soluzioni naturali" per la riduzione delle emissioni. Al cuore dell'iniziativa gli interventi di protezione e le best practices per praterie, torbiere, campi agricoli e foreste

Biopesticidi, un mercato da 4 miliardi e mezzo di dollari

,
La previsione è contenuta in un'analisi realizzata dalla società di ricerca Technavio. Il tasso medio di crescita previsto è del 17% su base quinquennale. A spingere in su il settore dei biopesticidi i lati negativi dei prodotti convenzionali di origine chimica in termini ambientali e sanitari oltre alla diffusione dell'agricoltura biologica
Creato dalla pirolisi lenta delle biomasse il biochar è una delle produzioni più promettenti nel trattamento della materia organicaFOTO: Wikipedia CC BY-SA 4.0

Biochar, il boom è dietro l’angolo: +164% nei prossimi 5 anni

,
Il biochar si conferma un'innovazione utile a riportare carbonio nel suolo. Il suo mercato mondiale potrebbe raggiungere i 2 miliardi di dollari entro il 2027. Lo prevede un'analisi della società di ricerca irlandese Global Industry Analysts. Per l'effettiva velocità della crescita molto dipenderà dalle regole stabilite a livello nazionale e globale
"La UE deve incentivare la rimozione del carbonio e sostenere i carbon credits" ha dichiarato il Commissario europeo all'agricoltura Janusz Wojciechowski (foto). Immagine: CC-BY-4.0: © European Union 2019 – Source: EPCC-BY-4.0: © European Union 2019 – Source: EP

Carbon credits, Bruxelles al lavoro. Ma la certificazione è un cantiere aperto

,
La Commissione UE punta a elaborare entro la fine dell’anno il Framework necessario per il calcolo e il riconoscimento dei crediti nel settore del carbon farming. Ma la materia è complessa e sul rispetto delle scadenza incide il pressing delle imprese
Charles Edward Miller Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Amazzonia: i fondi d’investimento non abbandonano il Brasile

,
Secondo il Financial Times, a oltre un anno dall’appello lanciato al governo brasiliano, la maggior parte dei colossi finanziari continua a investire nelle imprese legate alla deforestazione dell’Amazzonia. Una scelta strategica destinata a far discutere