Articoli

La scelta degli alimenti che mangiamo, la loro provenienza e il metodo di coltivazione ha un enorme impatto sulla qualità e la salute del suolo.

Il suolo si cura a tavola: la nostra spesa può fare la differenza

,
La scelta dei nostri menu e soprattutto degli ingredienti che lo compongono è un grande strumento per ridurre il degrado del suolo e premiare le tecniche agricolturali sostenibili. Parola di Francesco Sottile, docente all'università di Palermo e tecnico della Fondazione Slow Food. Ecco i suoi consigli per migliorare il nostro stile alimentare
Il premier britannico Boris Johnson in visita a una fattoria dell'Aberdeenshire: il Regno Unito punta al mercato dei carbon credit agricoli per ridurre le emissioni di gas serra. Foto: Number 10 Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Number 10 Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Carbon market UK: £1,7 miliardi di opportunità

, ,
Il monito di Green Alliance: il carbon market offre nuove opportunità al settore agricolo britannico. Ma senza opportune regole può favorire addirittura una crescita delle emissioni
Il docufilm Kiss The Ground è disponibile in italiano sulla piattaforma Netflix.

Kiss the ground, un film (e molto altro) a sostegno del carbon farming

,
Dietro al documentario di successo tradotto in diverse lingue, un vasto progetto sociale. Da otto anni promuove l'agricoltura rigenerativa e un programma di transizione destinato agli agricoltori.
Il tè è prodotto in 25 nazioni diverse. La sua coltivazione in senso agroecologico consente di creare nuove opportunità di conservazione dell’ecosistema. Foto: kitbinan Pixabay License Libera per usi commerciali Attribuzione non richiestaPixabay License Libera per usi commerciali Attribuzione non richiesta

Il tè agroecologico? È un alleato della biodiversità

,
L'adozione di buone pratiche agricole nelle piantagioni di tè risulta determinante nella conservazione della varietà delle specie. Dai ricercatori indiani un monito a un settore che coinvolge 25 Paesi nel mondo
La Pianura Padana è una delle aree italiane in cui l'inquinamento atmosferico è tra i più alti di tutta Europa. FOTO: glm2006italy via Pixabay

Transizione ecologica: bene per energia e foreste, ma sul consumo di suolo siamo all’anno zero

,
Un'analisi di ISPRA fotografa i passi avanti nei settori chiave della transizione italiana verso un modello di sviluppo a basso impatto. In 30 anni, calati consumi energetici ed emissioni di gas serra, cresciute aree protette e coperture arboree. Preoccupano cementificazione, smog nei grandi centri urbani e nella Pianura Padana
In Europa le vendite di pesticide sono ai minimi storici. In alcune zone dell’Italia, tuttavia, il loro impiego è aumentato nel tempo. Foto: Maasaak Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Maasaak Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Pesticidi: l’ONU bacchetta l’Italia

,
Il nostro Paese, già leader continentale nell’export di pesticidi “proibiti”, non ha ancora elaborato un nuovo Piano Nazionale. Preoccupazione esplicita per l'area del Prosecco in Veneto e per i parchi gioco in Trentino Alto Adige. Attesa per la direttiva europea
L'Italia è il terzo Paese Ue per estensione delle colture biologiche (pari al 15% della superficie agricola totale). Il suo mercato vale oltre 3,5 miliardi, il 10% del totale dell'intero valore del mercato biologico comunitario.

Biologico, Italia leader mondiale spinge la Ue verso il traguardo del 25%

,
Il Bioreport 2020 indica una crescita delle coltivazioni bio a livello globale e nazionale. Nel nostro Paese coprono quasi il 16% delle superfici agricole. L'obiettivo europeo di portarle a un quarto del totale entro il 2030 è a portata di mano
Charles Edward Miller Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Amazzonia: i fondi d’investimento non abbandonano il Brasile

,
Secondo il Financial Times, a oltre un anno dall’appello lanciato al governo brasiliano, la maggior parte dei colossi finanziari continua a investire nelle imprese legate alla deforestazione dell’Amazzonia. Una scelta strategica destinata a far discutere
L'Italia è ai vertici della classifica europea per quanto riguarda la raccolta della frazione organica. FOTO: archivio Consorzio BiorepackBiorepack

Raccolta dell’umido: scatta l’obbligo in tutta Italia. Un favore ad ambiente ed economia

Con due anni di anticipo rispetto al resto della Ue, l’Italia introduce l’obbligo di raccolta differenziata della frazione umida e, al suo interno, anche delle plastiche biodegradabili e compostabili. Un passo essenziale per produrre più compost che restituisce sostanza organica ai terreni e per contrastare così i cambiamenti climatici”
L'erosione del terreno nei pressi di Debre Berhan, in Etiopia: l'Africa è l'area più colpita dal degrado del suolo, un fenomeno che riduce sempre di più la dispobilità di terra da destinare all'agricoltura. Foto: 2015CIAT/GeorginaSmith Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)2015CIAT/GeorginaSmith Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)

Gli esperti FAO: “Suolo, acqua e agricoltura: il peggioramento è sconvolgente”

,
Gli esperti della FAO commentano l’ultimo SOLAW report: “Abbiamo sempre meno terra da destinare all’agricoltura”. E manca un organismo internazionale di tutela dei terreni