Articoli

Tra le azioni ipotizzate dalla Commissione Ue nella proposta normativa sottoposta alla consultazione dei propri cittadini, c'è l'ipotesi di prevedere monitoraggi periodici sullo stato di salute dei suoli, per ridurre la desertificazione e l'erosione. FOTO: Matteo Berlenga.Matteo Berlenga

Quali azioni per la salute del suolo? La Ue dà la parola ai cittadini

,
La Commissione europea sta lavorando a una proposta normativa che introduca misure di contrasto al degrado del suolo. Per ascoltare il punto di vista di esperti e cittadini ha lanciato una consultazione pubblica. Obiettivo: individuare le azioni considerate più efficaci e condivise. Termine ultimo per partecipare: 24 ottobre 2022
L'agroecologia è una disciplina olistica che riconosce un legame diretto tra la salute dell'agricoltura, del suolo e degli esseri umani. Foto: rawpixel CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain Dedicationrawpixel CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain Dedication

Tradizione e attivismo: alla scoperta dell’agroecologia italiana

,
I dati preliminari di uno studio europeo fotografano l'agroecologia italiana. La vitalità dei movimenti non manca ma per ora prevale una certa dispersione delle iniziative. In futuro necessaria più ricerca interdisciplinare
Quelli di Aarhus, in Danimarca, i primi lavori in presenza del progetto PREPSOIL. Foto: PrepsoilPrepsoil

PREPSOIL al via: il futuro del suolo passa dalla consapevolezza

,
La riunione di Aarhus, in Danimarca, è il primo confronto in presenza per i partner del progetto PREPSOIL L’iniziativa, collocata nell’ambito del programma Horizon della Commissione UE, coinvolge anche la ReSoil Foundation. Obiettivo principale: disseminare la conoscenza dei bisogni dei terreni e dell’importanza della loro salute
Dalla salute del suolo dipendono moltissimi servizi ecosistemici e la qualità delle rese agricole. FOTO: Matteo Berlenga.Matteo Berlenga.

Anche il suolo avrà i suoi Stati Generali

,
Il 10 novembre a Rimini, durante la Fiera di Ecomondo, Re Soil Foundation e numerosi altri enti e organismi, organizzano i primi Stati Generali per la Salute del Suolo. Due sessioni di alto livello per far luce sui diversi volti, nazionali e globali, del problema e ricordare le azioni più efficaci per affrontarlo
Al momento i suoli europei emettono più CO2 di quanta riescano a sottrarne in atmosfera. FOTO: Ivan Bandura on UnsplashIvan Bandura on Unsplash

“Dai suoli europei 64 Megatonnellate di emissioni nette di CO2”

,
Un report dell'Agenzia europea per l'Ambiente: i suoli rilasciano molti più gas serra di quanti ne riescano a sequestrare. Oggi sono responsabili del 2% di tutte le emissioni Ue. Preoccupano in particolare le condizioni (e gli usi) dei terreni organici. Dalla Germania, la maggior quantità di CO2 emessa
Pixabay, Flickr CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain Dedication

Emergenza siccità: i consigli del WEF per proteggere il suolo europeo

,
La combinazione tra siccità di lungo periodo e successive forti piogge mette a dura prova i terreni aridi europei. Dal World Economic Forum cinque strategie per contrastare l’erosione del suolo
Foto: CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution required

Siccità: l’Europa sconta quattro effetti inattesi

,
L'Europa sconta le conseguenze della peggiore siccità degli ultimi cinque secoli. Tra raccolti in crisi, trasporti in affanno e carenze di produzione elettrica, il World Economic Forum punta ancora l'indice su un fenomeno che minaccia il futuro del suolo e del Pianeta
In Brasile le aree protette ammontano a 220 milioni di ettari, pari al 51% dell’Amazzonia. Estendere la tutela su altri 130 milioni di ettari costerebbe non più di 2,8 miliardi di dollari all’anno. Foto: Andre Deak Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Andre Deak Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

La protezione dell’Amazzonia? Richiederebbe una spesa minima

,
La ricerca: per tutelare l'Amazzonia il Brasile sostiene costi unitari centinaia di volte più bassi rispetto a quelli associati alla protezione forestale europea. Ma l'impegno del Governo resta largamente deficitario
La domanda europea della gomma africana contribuisce alla deforestazione nell’area centro-occidentale del continente. Foto: Simon Law Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)Foto: Simon Law Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Europa sotto accusa: l’industria della gomma sta distruggendo le foreste africane

,
La denuncia di Global Witness: nel XXI secolo lo sviluppo delle piantagioni di alberi della gomma ha portato alla distruzione di oltre 500 km2 di foreste originarie. La regolamentazione UE resta deficitaria
In Italia - rivela il CNR - da gennaio a maggio è caduta meno della metà della pioggia rispetto alla media storica. All'appello mancano 40 miliardi di metri cubi di acqua. FOTO: Matteo Berlenga/GreenpressMatteo Berlenga / Greenpress

Nonostante la siccità, solo il 5% delle acque reflue depurate va all’agricoltura

,
Nei primi 5 mesi del 2022 sono caduti 40 miliardi di metri cubi di pioggia in meno rispetto alla media storica. Siccità e caldo hanno già prodotto 3 miliardi di danni all'agricoltura. Le misure palliative non risolveranno il problema. I 9 miliardi di mc di acque reflue trattate sono un tesoro da sfruttare al meglio