Articoli

Le foreste del Giappone intrappolano nelle loro chiome circa 420 trilioni di microplastiche trasportate dall'aria all'anno. Foto: ajay_suresh CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 Genericajay_suresh CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 Generic

Microplastiche, così le foreste ci impediscono di respirarle

,
Le microplastiche trasportate dall'aria si agganciano alle foglie degli alberi, spiega uno studio giapponese. In questo modo le foreste agiscono da serbatoi limitandone l'assorbimento da parte degli esseri umani
Secondo l'EEA, i rischi climatici in Europa hanno raggiunto livelli critici e potenzialmente catastrofici. FOTO: © Cesare Barillà, Climate Change PIX/EEA© Cesare Barillà, Climate Change PIX/EEA

I rischi climatici crescono. Ma la Ue è impreparata ad affrontarli

,
L'EEA ha presentato la prima valutazione dei rischi climatici. L'Europa è il continente che registra i più rapidi aumenti di temperatura del mondo con gravi rischi per sistemi alimentari, salute, economia. Ma le politiche e le azioni di adattamento sono per ora insufficienti.
I ricercatori dell’EPA sperimentano il biochar sui terreni della Salt Chuck Mine, è un'ex miniera situata sull'isola Prince of Wales, nel sud-est dell'Alaska. Foto: Jsayre64 CC BY-SA 3.0 DEED Attribution-ShareAlike 3.0 UnportedJsayre64 CC BY-SA 3.0 DEED Attribution-ShareAlike 3.0 Unported

In Alaska si usa il biochar per decontaminare il terreno dal rame

,
I ricercatori vogliono sfruttare la capacità del biochar di assorbire i metalli pesanti. L'Agenzia per l'Ambiente USA al lavoro  sui terreni di un'ex miniera
Il campo prova per la sperimentazione effettuata a settembre 2022 nel sito di Porto Marghera. FONTE: ISPRA, 2023.ISPRA

Siti contaminati, usare diversi metodi di campionamento aiuta a monitorare i gas presenti

,
Lo rivela uno studio dell'Ispra. I test effettuati sui siti di Porto Marghera e Ferrara hanno mostrato che abbinare sistemi di campionamento passivo e attivo aiuta a definire meglio le sorgenti di contaminazione e i gas interstiziali presenti nel suolo
CC BY-NC-ND 2.0 DEED Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 GenericFWC Fish and Wildlife Research Institute CC BY-NC-ND 2.0 DEED Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic

E se le erbe infestanti stessero vincendo la guerra contro il glifosato?

,
È l’ipotesi di uno studio americano: nei suoli trattati con il glifosato le piante destinate all’eradicazione si stanno nuovamente diffondendo. Un fenomeno che smorza gli entusiasmi che hanno accompagnato in parte la parabola del contestato erbicida
La presenza di la presenza geni antibiotico-resistenti nei microbi è particolarmente alta nei suoli soggetti a colture o ad allevamento. Foto: Pxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution requiredPxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution required

L’analisi dei microbi del suolo contro l’antibiotico-resistenza

,
Via in Irlanda a uno studio sui microbi del terreno. L’indagine metagenomica, a cura del centro di ricerca VistaMilk, intende identificare i microorganismi che apportano benefici al suolo
Il polline di diverse specie di api presenterebbe tracce di pesticidi. Foto: Pxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution requiredPxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution required

SOS api: i pesticidi persistono nel polline

,
Uno studio irlandese evidenzia come il polline di diverse specie di api conservi tracce di sostanze tossiche a partire dai neonicotinoidi. La preoccupazione dei ricercatori
In molte città degli Stati Uniti e del Canada, gli inceneritori municipali dei rifiuti sono stati chiusi in larga parte negli anni ’70 del secolo scorso di fronte alle crescenti preoccupazioni per l'inquinamento atmosferico. Foto: Fraser, Clayton B. Library of Congress Prints and Photographs Division Washington, D.C. 20540 USA Public DomainFraser, Clayton B. Library of Congress Prints and Photographs Division Washington, D.C. 20540 USA Public Domain

Incenerire i rifiuti lascia una pesante eredità nei suoli

,
Dove un tempo si bruciavano rifiuti si rilevano concentrazioni più elevate di piombo nel suolo, spiega una ricerca della Duke University. E non mancano le conseguenze per la salute
Le fonti fossili vengono impiegate nell’estrazione e nella produzione di elementi e sostanze essenziali come idrogeno e ammoniaca che sono alla base dei fertilizzanti azotati stessi. Credit: © Natural England/Steve Marston Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Natural England/Steve Marston Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Soil Association: “Con i fertilizzanti azotati impossibile la neutralità climatica”

,
Secondo l’organizzazione ambientalista britannica i fertilizzanti azotati di origine fossile sono un ostacolo al raggiungimento del Net Zero. Per contro “è necessario “sostenere approcci rispettosi della natura”
In Guatemala l’agroecologia è considerata una risorsa chiave per contrastare gli effetti negativi della diffusione della monocoltura. Foto: Lon&Queta Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)Foto: Lon&Queta Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)

Dalle scuole di agroecologia un sostegno per i contadini del Guatemala

,
Punto di incontro tra tradizione e scienza moderna, l’agroecologia si diffonde tra i coltivatori del Guatemala grazie a un programma di formazione. In questo modo si conservano pratiche antiche e si tutela la salute del suolo