Articoli

Il bacino del fiume Congo ospita un quinto delle specie animali e vegetali del mondo. Foto: Corinne Staley Attribution-NonCommercial 2.0 Generic (CC BY-NC 2.0)Corinne Staley Attribution-NonCommercial 2.0 Generic (CC BY-NC 2.0)

La deforestazione nel bacino del Congo cresce a ritmi preoccupanti

,
Nel 2021 la deforestazione nel bacino del Congo è aumentata del 4,9% colpendo oltre 630 mila ettari di terreno. Un fenomeno particolarmente preoccupante, spiega la Ong olandese Climate Focus, considerando l’importanza dell’area in termini di mitigazione climatica e di biodiversità
Quello della carta è uno dei settori che contribuiscono maggiormente alla deforestazione in Indonesia. Foto: Sofi Mardiah/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Sofi Mardiah/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Cresce il sostegno delle banche alla deforestazione

,
Secondo le Ong riunite nella sigla, dopo l’Accordo di Parigi trecento corporation del settore delle materie prime che contribuiscono alla deforestazione hanno ricevuto finanziamenti per 267 miliardi di dollari. Amazzonia e Sud-est Asiatico epicentri del problema
Nel mondo la coltura della soia favorisce ogni anno la deforestazione di 4.800 km2 di territorio. Foto: Hippopx dominio pubblico CC0 1.0 Universal (CC0 1.0)Hippopx dominio pubblico CC0 1.0 Universal (CC0 1.0)

Deforestazione: senza la politica, gli impegni delle imprese sulla soia non bastano

,
Il risultato di una ricerca internazionale: in dieci anni la moratoria sulla soia brasiliana proveniente dai terreni disboscati ha salvato appena 2.300 km2 di foresta. “Supply chain governance should not be a substitute for state-led forest policies”, spiegano gli studiosi
La biodiversità garantita dagli ecosistemi terrestri ha permesso di assorbire quasi un quarto delle emissioni climalteranti di origine antropica. FOTO: Alenka Skvarc on UnsplashAlenka Skvarc on Unsplash

COP27, come la biodiversità può aiutare il clima. E viceversa

Un report del WWF quantifica il contributo della natura alla decarbonizzazione: in 10 anni ha assorbito il 54% delle emissioni di CO2 di origine umana. Il 31% grazie agli ecosistemi terrestri (piante, suolo, animali) e il 23% dagli oceani
Il ripristino delle torbiere è parte di un programma più ampio di conservazione della natura in Galles. Foto: Lesbardd Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Lesbardd Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Il Galles vuole triplicare il ripristino annuale delle torbiere

,
La nazione britannica alza a 1.800 ettari la quota annuale di torbiere destinate al ripristino. Una mossa pensata per contrastare il cambiamento climatico e proteggere la biodiversità. Due emergenze che appaiono sempre più evidenti in tutto il Regno Unito
In programma dal 24 al 26 ottobre, lo EU Soil Observatory Stakeholders Forum è pensato per coinvolgere tutti gli attori interessati dal tema della tutela del suolo. Foto: CC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain DedicationCC0 1.0 Universal (CC0 1.0) Public Domain Dedication

EUSO 2022: la tutela del suolo richiede l’impegno di tutti

,
Per promuovere la salute del suolo occorre coinvolgere tutti gli attori interessati, dai decisori politici agli scienziati, passando per gli operatori locali, i cittadini e la società civile. È il messaggio dell’imminente EU Soil Observatory Stakeholders Forum, in programma dal 24 al 26 ottobre
I microorganismi del suolo svolgono servizi fondamentali per la salute delle piante e degli esseri umani. Foto: pxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution requiredpxhere CC0 Public Domain Free for personal and commercial use No attribution required

I microorganismi sono il filo conduttore tra suolo e salute umana

,
Diffusi nel suolo, batteri, funghi e archei costituiscono il 18% della biomassa del Pianeta. I loro servizi, spiega una ricerca, sono fondamentali per l'uomo e le piante. Ma alcuni fattori critici ne mettono a rischio la tenuta
L'applicazione dei principi dell'agroecologia negli allevamenti può rappresentare una svolta per la sostenibilità della filiera alimentare del Regno Unito. Foto: Peter Standing Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)Peter Standing Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Carne sostenibile? Sì, grazie all’agroecologia

,
Secondo la Soil Association di Edimburgo la transizione verso l'agroecologia in agricoltura e negli allevamenti apre la strada a un sistema produttivo più sostenibile. Ma per estendere la pratica su larga scala serve un cambiamento nella dieta
Le formiche svolgono un ruolo efficace nel contrasto ai parassiti delle piante. Foto: Abdulmominbd Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Abdulmominbd Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Salute e rese agricole: le formiche meglio dei pesticidi

,
La ricerca internazionale: la presenza delle formiche offre servizi fondamentali per le colture come la diminuzione della presenza di parassiti e dei danni alle piante determinando un aumento delle rese
Il booklet pubblicato dalla Fondazione PRIMA contiene tutti i progetti vincitori dei bandi 2021. FOTO: felixioncool da Pixabayfelixioncool da Pixabay

Suolo e biodiversità, l’Italia guida la ricerca euro-mediterranea

,
Una pubblicazione riunisce tutti i vincitori nel 2021 dei finanziamenti previsti dal programma PRIMA. L'Italia è il Paese con il maggior numero di unità di ricerca coinvolte, coordina il 40% dei progetti finanziati e raccoglie il 22% del budget a disposizione