Articoli

La perdita di biodiversità nella natura fa crescere il divario tra Paesi, gruppi sociali e generazioni. Foto: LLs Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)LLs Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Vause: “L’attacco alla natura favorisce le disuguaglianze”

,
Le parole dell’economista ONU alla European Environment Agency: “Tutelare la natura significa contrastare la disuguaglianza tra nazioni, il divario sociale e quello generazionale". Decisiva la tutela del clima e della biodiversità.
In Indonesia, le emissioni derivanti dal cambiamento dell'uso del suolo e dal settore forestale hanno contribuito a quasi la metà delle emissioni del Paese negli ultimi 20 anni. Foto: Deanna Ramsay/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Deanna Ramsay/CIFOR Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Deforestazione, lo strappo dell’Indonesia preoccupa gli ambientalisti

,
Lo stralcio dell'intesa sulla tutela degli alberi tra Oslo e Jakarta mette a rischio l'impegno dell'Indonesia. Che, nel XXI secolo, ha già perso quasi 10 milioni di ettari di foreste primarie.

“La rinascita del suolo passa dalla bioeconomia circolare”

,
La gestione circolare del suolo è alla base del contrasto al cambiamento climatico. Dal campo all'industria la bioeconomia diventa protagonista dei processi di rigenerazione.
Nel mondo, sostiene la FAO, l’eccesso di sale interessa 11 milioni di chilometri quadrati di suolo. Foto: Milo Mitchell, IFPRI. Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Milo Mitchell, IFPRI. Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Allarme sale: dalla FAO un simposio per tutelare i terreni del Pianeta

,
L’eccesso di sale interessa 11 milioni di chilometri quadrati di suolo nel mondo. Sotto accusa anche la cattiva gestione dell’irrigazione. Un convegno della FAO per capire il fenomeno e proporre soluzioni.
Il sistema di produzione del cibo, sostiene l’ultimo rapporto della Ellen MacArthur Foundation, può essere riprogettato per far prosperare la natura Foto: Pixabay Libera per usi commerciali Attribuzione non richiestaPixabay Libera per usi commerciali Attribuzione non richiesta

Più ingredienti, meno impatto: il futuro del cibo è nel design circolare

,
Ellen MacArthur Foundation: "Per creare un sistema di produzione del cibo favorevole all'ambiente dobbiamo riprogettare la filiera diversificando gli ingredienti e rigenerando le colture"
L’analisi del suolo del vulcano Mayon, nel nord del Paese, ha permesso di scoprire nuove interessanti specie di batteri. Foto: Patryk Reba Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Patryk Reba Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Filippine: dai batteri del vulcano una speranza per la medicina

,
Gli scienziati dell’Università di Los Baños hanno isolato alcuni batteri rinvenuti presso il vulcano Mayon, nel nord del Paese. Uno di essi sembra avere importanti proprietà antibiotiche e antitumorali
Il bosco di Montopoli prevede tra gli alberi vengano realizzate passerelle di diverse altezze per rendere l'area anche uno strumento didattico e di divulgazione ambientale. FOTO: Unicoop Firenze.Unicoop Firenze.

3000 alberi al posto di un allevamento intensivo: un nuovo bosco lungo la Fi- Pi-Li

,
Il Progetto Montopoli bonificherà un'area ex industriale di 6 ettari piantando 3000 alberi a ridosso della trafficata arteria stradale. A realizzarlo: Università di Firenze, Legambiente, Re Soil Foundation e Unicoop che lancerà una raccolta fondi tra i propri soci per contribuire ad adottare le nuove piante
L’afflusso dei turisti e gli effetti del cambiamento climatico, nota il Guardian, minacciano la tenuta del Lake District, uno dei luoghi più affascinanti del Regno Unito. Foto: Doug Sim Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Doug Sim Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Lake District, turismo e clima minacciano le montagne dei poeti

,
Secondo il Guardian la dispersione incontrollata dei visitatori e il cambiamento climatico contribuiscono all’erosione e alla perdita di biodiversità nel celebre Lake District britannico. E il ripristino è sempre più costoso
Il ripristino del terreno e degli ecosistemi, ricorda l'ONU, è una condizione fondamentale per il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Foto: Douwes Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Douwes Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Foreste, torbiere e terre aride: al via la ricerca degli “ambasciatori del ripristino”

,
Via alla selezione degli aspiranti gestori dei progetti di ripristino dei terreni e delle loro risorse vitali. Il piano, in linea con le raccomandazioni ONU, coinvolge ecosistemi diversi. Talvolta sottovalutati
L'Asia centrale è una delle aree del Pianeta maggiormente minacciata dalla desertificazione. Foto: Tibet, Cina. Christopher Michel Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Christopher Michel Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

L’olivello cinese batte la desertificazione. Una speranza per l’Asia?

,
Mezzo secolo di cure per rigenerare 50 km quadrati di terra arida in Tibet. Così una pianta resistente ha sconfitto la desertificazione