Articoli

Lo studio sui microbi si è basato sull’analisi di ricerche precedenti realizzate nella foresta di Caatinga, nel Brasile orientale. Foto: Cesar Coelho CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 InternationalCesar Coelho CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 International

Brasile, il ritorno dei microbi certifica il ripristino del suolo

,
Uno studio evidenzia il recupero della diversità dei microbi nelle aree semi-aride rigenerate in Brasile. Confermando così la validità delle tecniche di rigenerazione del suolo 
L'indagine sull'effetto della biodiversità nel contrasto alle specie esotiche è stata arealizzata nel Parco Nazionale Chapada dos Veados, nel Brasile centro-occidentale. Foto: Eliane de Castro CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 InternationalEliane de Castro CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 International

La biodiversità è la chiave per la rigenerazione degli ecosistemi

,
Uno studio brasiliano evidenzia come l’impiego di una maggiore biodiversità delle specie reintrodotte nelle aree soggette a ripristino limiti la colonizzazione delle specie invasive
In Amazzonia il rialzo delle temperature avrebbe avuto un ruolo più rilevante nel determinare la siccità rispetto all’oscillazione del Niño. Immagine: Robert Stone Google Earth Detail - Amazon Basin CC BY-ND 2.0 DEED Attribution-NoDerivs 2.0 GenericRobert Stone Google Earth Detail - Amazon Basin CC BY-ND 2.0 DEED Attribution-NoDerivs 2.0 Generic

C’è il clima dietro alla siccità record nel Bacino dell’Amazzonia

,
Senza il cambiamento climatico, rileva uno studio internazionale, l'Amazzonia non avrebbe sperimentato l'eccezionale siccità agricola che ha interessato l'area attorno al principale fiume della regione
La foresta atlantica si estende lungo la costa orientale del Brasile dallo Stato Rio Grande do Norte al Paraguay e all'Argentina. Foto: Alex Popovkin CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 GenericAlex Popovkin CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 Generic

Brasile, nella foresta atlantica l’82% delle specie arboree rischia di sparire

,
Nell'area forestale che si estende nella regione sud orientale del Brasile, la minaccia alla sopravvivenza riguarda due terzi di tutte le specie presenti e oltre quattro quinti di quelle endemiche 
Le isole caraibiche sono particolarmente soggette alla siccità lampo. Foto: Connie Ma CC BY-SA 2.0 DEED Attribution-ShareAlike 2.0 GenericConnie Ma CC BY-SA 2.0 DEED Attribution-ShareAlike 2.0 Generic

Un nuovo metodo per misurare la siccità lampo nei Caraibi

,
La siccità minaccia sempre più spesso le isole caraibiche. Per misurarla, anticiparla e mitigarne gli effetti, rileva uno studio americano, occorre affidarsi a un nuovo indice
gli eventi meteo estremi nel 2023 sono cresciuti del 22% rispetto all'anno precedente. FOTO: Hermann Traub from Pixabay

Eventi meteo estremi, 2023 da bollino rosso

,
Bilancio finale dell'Osservatorio Città Clima di Legambiente: nel corso del 2023 l'Italia ha subito 378 episodi meteo estremi. Un aumento del 22% rispetto al 2022, soprattutto a causa di frane, alluvioni, mareggiate e temperature eccezionalmente alte
Nel 2022 la deforestazione in Amazzonia aveva interessato 10.573 chilometri quadrati. Foto: James Martins CC BY 3.0 DEED Attribution 3.0 UnportedFoto: James Martins CC BY 3.0 DEED Attribution 3.0 Unported

I sensori e l’intelligenza artificiale contro la deforestazione in Amazzonia

,
L’Università dell’Amazzonia ha sviluppato uno strumento per rilevare sul campo potenziali minacce alla foresta. In questo modo è possibile segnalare il pericolo in tempo reale
Caratterizzata da bioma semi-arido, la foresta di Caatinga, nel Brasile orientale, è una delle aree più ricche al mondo dal punto di vista della biodiversità. Foto: NiaziGamer CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 InternationalNiaziGamer CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 International

Clima: a rischio il 40% della biodiversità nel Brasile orientale

,
Lo studio brasiliano: nella foresta della Caatinga l’aumento delle temperature rischia di distruggere quasi la metà della biodiversità entro il 2060. Danneggiando i servizi ecosistemici
I Paesi in via di sviluppo sono quelli con il maggiore tasso di biodiversità. FOTO: Alan Frijns da Pixabay

Biodiversità, approvato il Fondo quadro globale

,
L'avvio del nuovo strumento deciso durante la 7a assemblea del Fondo globale per l'ambiente a Vancouver. Servirà a finanziare gli interventi nei Paesi in via di sviluppo. La dotazione iniziale sarà di circa 150 milioni di euro
In Guatemala l’agroecologia è considerata una risorsa chiave per contrastare gli effetti negativi della diffusione della monocoltura. Foto: Lon&Queta Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)Foto: Lon&Queta Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)

Dalle scuole di agroecologia un sostegno per i contadini del Guatemala

,
Punto di incontro tra tradizione e scienza moderna, l’agroecologia si diffonde tra i coltivatori del Guatemala grazie a un programma di formazione. In questo modo si conservano pratiche antiche e si tutela la salute del suolo