Articoli

Giuseppe Corti

“Contro il suolo degradato, creiamo filiere produttive disinquinanti”

,
La proposta di Giuseppe Corti (presidente Società Italiana di Pedologia) intervistato da Re Soil Foundation: il degrado del suolo è un problema planetario. Per contrastarlo dobbiamo investire in filiere che ne aiutino la salubrità e al tempo stesso producano reddito. Il Recovery Fund? Una opportunità irripetibile
L'inizio della piantumazione delle piante del bosco di Roncajette - frazione del Comune di Ponte San Nicolò, PD.Associazione Spiritus Mundi

Veneto, i paladini verdi che regalano boschi urbani anti inquinamento

,
Diecimila piante per far nascere dieci boschi in altrettanti Comuni del padovano con un unico obiettivo: recuperare la biodiversità e salubrità dei suoli in una delle aree più inquinate d'Europa. Il progetto è dell'associazione Spiritus…
La FAO, attraverso la sua Global Soil Partnership, ha sviluppato una serie di indicatori inseriti in un protocollo per verificare la gestione sostenibile dei suoli. FOTO: FAO.FAO, 2020.

Suoli, ecco i parametri FAO per la gestione sostenibile

,
La Global Soil Partnership della FAO ha sviluppato un protocollo per chiarire le tecniche migliori per avere terreni sani. Al suo interno, 14 indicatori che descrivono la salute dei suoli di Emanuele Isonio Ascolta "Suoli ecco i parametri…
La FAO sottolinea l’importanza dell’uso massiccio dei dati nel monitoraggio della biodiversità del suolo. Foto: Pixabay. Free for commercial use. No attribution required.Foto: Pixabay. Free for commercial use. No attribution required.

L’appello della FAO: “Serve una strategia globale per la biodiversità”

,
La biodiversità del suolo? “Tuttora sottovalutata” dice la FAO. Conoscenza, analisi dei dati, politiche comuni sono strumenti decisivi
I castori sono ottimi strumenti per tutelare biodiversità e salubrità dei terreni. FOTO: Orna Wachman da PixabayFOTO: Orna Wachman da Pixabay

Meno alluvioni e più salute per i suoli: ci pensano i castori

,
Il Regno Unito autorizza il ritorno dei castori dopo 5 anni di studio: grazie a loro, meno erosione dei suoli, inondazioni e più biodiversità.
Le attività umane hanno già causato il degrado del 75% dei suoli, con un impatto negativo su almeno 3 miliardi di persone e danni enormi alla biodiversità del pianeta. FOTO: Jürgen Jester da PixabayFoto di Jürgen Jester da Pixabay

Danni a biodiversità, suolo ed ecosistemi: “Invertiamo la rotta per evitare un futuro orribile”

,
Un report di un team internazionale di 17 scienziati avverte: la perdita di biodiversità, i danni ai suoli e ai servizi ecosistemici ci stanno portando verso la 6a estinzione di massa. "Serve una doccia fredda per attuare finalmente politiche…
Situato nelle vicinanze di Curinga, in provincia di Catanzaro, il platano millenario di Vrisi è uno degli esponenti più noti dell’Elenco degli alberi monumentali d'Italia. Foto: Curinghese Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)Foto: Curinghese Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0)

Alberi monumentali: alla scoperta delle gemme più rare del suolo

,
Sono tra gli esempi più insoliti e preziosi della biodiversità del territorio: un elenco speciale voluto dal ministero delle Politiche agricole ne conserva storia e significato. La lista dei "patriarchi vegetali" conta finora 3500 esemplari
Foresta boschi alberiL'Italia è il secondo paese europeo per copertura forestale. FOTO: Kerstin Herrmann da Pixabay

Con boschi ben gestiti, il carbonio assorbito sale del 30%

,
Il calcolo contenuto in un rapporto di Fondazione Symbola e Coldiretti: "gli investimenti forestali essenziali per centrare gli obiettivi previsti dal pacchetto europeo per la ripresa Next Generation EU". Necessario piantare 200 milioni di alberi entro il 2030
L’uso dei semi tradizionali favorisce l’indipendenza dei piccoli produttori e contribuisce alla tutela della biodiversità. Foto: Pixabay License, Libera per usi commerciali. Attribuzione non richiestaPixabay License, Libera per usi commerciali. Attribuzione non richiesta

Il futuro dell’agricoltura amica del suolo? Nei semi tradizionali

,
Un ristoratore spagnolo, alcuni “collezionisti” brasiliani. Così i semi del passato ridanno vita ai suoli impoveriti dalle colture intensive
L'area dove sorgerà la food forest di Partinico (PA) Slow FoodArchivio Slow Food Italia

In Sicilia nasce la prima “foresta commestibile” che salva terra, diritti e biodiversità

,
Un terreno confiscato alla mafia ospiterà la food forest ideata dalle coopertive Valdibella e NoE: 5 ettari di piante coltivate secondo i criteri dell'agroecologia e corridoi verdi per gli insetti impollinatori. Il progetto è stato inserito tra le Comunità del Cambiamento Slow Food