Articoli

Compagnia del suolo

I quattro ragazzi che girano l’Italia per fare il check up al suolo

,
Fino a ottobre, la "Compagnia del Suolo" farà un tour in nove tappe. Il monitoraggio, patrocinato da ISPRA, analizzerà la salute dei terreni coltivati con metodo biologico e convenzionale e l'impatto causato dall'uso di sostanze chimiche
Il suolo è un mondo complesso ma accessibile a tutti. Immagine: libreshot.com commercial use. No attribution required. Public domain licenselibreshot.com commercial use. No attribution required. Public domain license

Non si è mai troppo giovani per scoprire il suolo

,
Esperimenti pratici per conoscere il suolo e le sue ricchezze. Dalla FAO una pubblicazione sempre attuale per i più giovani.
Sono stati 20 i seminari condotti nelle scuole sul tema delle opportunità offerte dalla alla nuova PAC europea. Foto: Pixabay License. Libera per usi commerciali Attribuzione non richiestaPixabay License. Libera per usi commerciali Attribuzione non richiesta

Il Kyoto Club porta la PAC ai giovani: 2000 studenti coinvolti nei suoi seminari

,
Si conclude il progetto CNC per una PAC a emissioni zero. Duemila studenti hanno scoperto le opportunità di un'agricoltura sostenibile.
Serra do Urubu, uno degli ultimi resti significativi della Foresta Atlantica nel nord-est del Brasile. FOTO: Marc Egger, SAVE Brasile.Marc Egger, SAVE Brasile.

Rigenerazione forestale, in 20 anni è ricresciuta un’area grande come la Francia

,
Il dato contenuto in uno studio biennale del WWF. Tra 22 e 25 miliardi di alberi sono ricresciuti in un territorio di quasi 59 milioni di ettari. Grazie a queste nuove foreste, assorbite 5,9 gigatonnellate di CO2, più delle emissioni annuali USA
Rispetto alle materie prime sintetiche come il poliestere il cotone si decompone molto più rapidamente nel suolo. Foto: Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) Attribution 3.0 Unported (CC BY 3.0)Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) Attribution 3.0 Unported (CC BY 3.0)

Vestiti usati, da scarti ad ammendanti: il cotone australiano aiuta clima e suolo

,
Un progetto per rendere il cotone una risorsa per il terreno. Una soluzione utile per un Paese che getta via l’85% dei suoi abiti usati
L'uso degli scarti alimentari è essenziale per a produzione del compost. Foto: Max Pixel CC0 Public Domain Free for commercial use Link referral required https://www.maxpixel.net/Ecology-Waste-Fertilizer-Compost-Garden-Nature-6053136Max Pixel CC0 Public Domain Free for commercial use Link referral required https://www.maxpixel.net/Ecology-Waste-Fertilizer-Compost-Garden-Nature-6053136

Compost USA: 2 miliardi di finanziamenti all’orizzonte?

,
Una proposta di legge punta a sbloccare 200 milioni di dollari all'anno per 10 anni a sostegno dei produttori di compost negli Stati Uniti.
Manifesto Slow wine slow foodSlow Food

Salvare i territori con il vino: nasce la Slow Wine Coalition

,
La nuova rete mondiale riunisce i protagonisti della filiera per usare il vino come strumento per tutelare paesaggio, crescita sociale e salute della terra. Primo appuntamento: a Bologna nel febbraio 2022
Una app sviluppata in Irlanda consente una diagnosi del suolo sotto vari punti di vista. Foto: Pxfuel Free for commercial use, DMCAPxfuel Free for commercial use, DMCA

Come sta il vostro suolo? Ve lo dice una app

,
Una app irlandese consente di analizzare la salute del terreno. Un esempio di tecnologia applicata per la tutela dell'equilibrio del suolo.
Lo Stato di New York ha tre milioni di ettari di terreni agricoli. FOTO: Archivio New York State Senate.New York State Senate

Agricoltura alleata del clima: New York approva la legge sul suolo sano

,
Il Parlamento dello Stato di New York vara il Soil Health and Climate Resiliency Act. Obiettivo: ridurre impatto agricolo sul clima
Una poiana dal collorosso in uno degli habitat incontaminati garantiti da una riserva naturale in Gabon. Lo Stato africano è il primo a ricevere denaro per non deforestare e non emettere quindi CO2. FOTO: VIGNA christian CC-BY-SA-4.0VIGNA christian CC-BY-SA-4.0

Modello Gabon: è il primo Paese a essere pagato per proteggere le proprie foreste

,
Il Paese centrafricano ha ricevuto la prima tranche dei 126 milioni frutto dell'accordo con la Central African Forest Initiative delle Nazioni Unite. Il Gabon ha praticamente azzerato la deforestazione da un ventennio.