Articoli

Nel 2022, solo l'8% della superficie coltivata in Europa era gestita con soluzioni 4.0. FOTO: Matteo Berlenga.Matteo Berlenga

Attractiss, la task force europea per l’innovazione dell’agroforestale

Nasce la prima piattaforma di networking per stimolare l'innovazione, connettere i player del settore e accelerare la transizione green dell’Europa
Lo studio sui microbi si è basato sull’analisi di ricerche precedenti realizzate nella foresta di Caatinga, nel Brasile orientale. Foto: Cesar Coelho CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 InternationalCesar Coelho CC BY-SA 4.0 DEED Attribution-ShareAlike 4.0 International

Brasile, il ritorno dei microbi certifica il ripristino del suolo

,
Uno studio evidenzia il recupero della diversità dei microbi nelle aree semi-aride rigenerate in Brasile. Confermando così la validità delle tecniche di rigenerazione del suolo 
I microbi possono rappresentare una soluzione valida per gestire la desertificazione. Foto: Richard Allaway CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 GenericRichard Allaway CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 Generic

Desertificazione, i microbi risorsa chiave per rallentarla

,
Una ricerca cinese osserva come i microbi abbiano un ruolo rilevante nel contrasto alla desertificazione grazie alla loro capacità di gestione dei nutrienti essenziali del suolo
I cianobatteri, o alghe verde-azzurre, hanno un elevato contenuto di ferro e possono essere usati per produrre fertilizzanti biologici. Foto: Josef Reischig CC BY-SA 3.0 DEED Attribution-ShareAlike 3.0 UnportedJosef Reischig CC BY-SA 3.0 DEED Attribution-ShareAlike 3.0 Unported

Le alghe sono sorprendenti biofertilizzanti per il suolo

,
Secondo uno studio americano, i cianobatteri o "alghe verde-azzurre" possono essere usati per produrre un biofertilizzante adatto ai terreni poveri di ferro, trasformandosi così in una risorsa naturale  preziosa per gli agricoltori
La Scoscesa | Gaiole in Chianti

Gestire bene l’acqua dolce, un’impresa possibile

,
L'esperienza della lighthouse farm La Scoscesa di Gaiole in Chianti dimostra come si possa ridurre e ottimizzare i consumi di acqua in agricoltura. A partire dal modo di considerare il suolo.
Per misurare l'efficacia delle strategie di tutela della biodiversità i ricercatori hanno analizzato la distribuzione dell'habitat degli uccelli forestali in Colombia. Foto: R. Halfpaap CC BY-ND 2.0 DEED Attribution-NoDerivs 2.0 GenericR. Halfpaap CC BY-ND 2.0 DEED Attribution-NoDerivs 2.0 Generic

Tutela della biodiversità, scegliere bene le aree dimezza i costi

,
Lo sostiene uno studio australiano: nella protezione della biodiversità meglio puntare su aree ridotte ma più a rischio. Obiettivo: maggiore convenienza e migliori risultati
Il convegno sulla bioeconomia al Grattacielo Piemonte è in programma mercoledì 3 aprile dalle 9.30 alle 13.Regione Piemonte

Bioeconomia, un’opportunità per il futuro del Piemonte

,
Appuntamento: mercoledì 3 aprile, a Torino (Grattacielo Piemonte). L'incontro ha l'obiettivo di presentare le principali linee di sviluppo e le migliori esperienze nel campo della bioeconomia circolare
Una buona strategia di irrigazione è decisiva a fronte dalla crescita della frequenza di fenomeni estremi che favoriscono alluvioni e siccità. Foto: Global Water Forum CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 GenericFoto: Global Water Forum CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 Generic

Nel nord della Cina l’irrigazione primaverile mitiga gli effetti delle ondate di calore

,
Secondo uno studio cinese la combinazione tra irrigazione primaverile ed estiva "riduce la frequenza e l'intensità degli eventi di calore estremo di 6,5 giorni e 1°C"
Larghe 5 metri e lunghe 2, viste dall'alto le buche appaiono dei “sorrisi della Terra” che intercettano l'acqua piovana invece di farla disperdere lungo i pendii. FOTO: JustdiggitJustdiggit

Rinverdire un deserto? Basta scavare “buche”

,
Una ong olandese sta sviluppando un progetto per rinverdire i paesaggi africani, insieme agli agricoltori locali: scavare centinaia di buche a intervalli regolari per creare bacini d'acqua capaci di raccogliere l'acqua piovana. Già in due anni i risultati sono evidenti
PREPSOIL promuove la nascita di una biblioteca online sulla salute del suolo. Immagine: PREPSOILPREPSOIL

Prepsoil sta creando una biblioteca online sulla salute del suolo

,
Il Knowledge Hub è un'iniziativa del progetto europeo Prepsoil per la costruzione di una biblioteca multilingue online pensata per aggregare le conoscenze sul suolo coinvolgendo la comunità