23 Aprile 2024

Attractiss, la task force europea per l’innovazione dell’agroforestale

Nasce la prima piattaforma di networking per stimolare l’innovazione, connettere i player del settore e accelerare la transizione green dell’Europa

di Simona Aceto*

 

Nuove tecnologie e macchinari da soli non bastano per competere sul mercato. E nemmeno, verrebbe da dire, sovvenzioni e agevolazioni fiscali a pioggia. Nel panorama agricolo e forestale europeo, la trasformazione green sostenibile richiede un’innovazione profonda nei processi, nella cultura, nelle competenze. Serve coinvolgere la filiera in modo capillare, favorire lo scambio e creare canali in grado di irrigare di innovazione tutti gli attori. Il settore, infatti, resta tra i meno esposti alle dinamiche di innovazione, forse il più impermeabile, ancorato a logiche assistenziali, come dimostra la diffusa protesta dei trattori, e questo nonostante rappresenti un’industria cruciale per l’Europa, soprattutto alla luce degli obiettivi del Green Deal.

Il progetto Attractiss

Per rispondere a questa sfida, la Commissione Europea ha approvato nel 2022 il progetto Attractiss con l’obiettivo ambizioso di migliorare e integrare le metodologie, le competenze e gli strumenti per l’innovazione all’interno del settore agricolo e forestale. A meno di un anno e mezzo dal suo avvio, il progetto offre una prima risposta. Dal 1° marzo infatti è attiva la piattaforma digitale che connette l’ecosistema dell’innovazione nel settore e intende diventare nel tempo un punto di riferimento per chi è alla ricerca di innovazione, competenze, esperienze di formazione e occasioni di confronto con attori rilevanti.

Finanziato nell’ambito di Horizon Europe e della durata complessiva di 72 mesi, questo progetto punta a favorire la cooperazione strategica tra tutti gli attori dell’innovazione nel settore agricolo e forestale, così da poter condividere e scoprire le idee e le soluzioni innovative per stimolarne l’adozione su larga scala.

NSBProject, in qualità di partner del progetto e di provider di ISS (Innovation Support Services) cioè di servizi di supporto all’innovazione, è il referente per la creazione di un network dinamico di attori dell’innovazione nei 27 Stati membri da coinvolgere in un processo di transizione verso un’agricoltura più sostenibile. Accanto a NSBProject figurano istituzioni accademiche, centri di ricerca, organizzazioni non governative e aziende attive nel settore agricolo e forestale: Attractiss vanta un consorzio di 17 partner provenienti da 13 Paesi europei. Questa diversificata collaborazione rappresenta un punto di forza che garantisce già in partenza una vasta gamma di competenze ed esperienze necessarie per raggiungere gli obiettivi ambiziosi del progetto.

Innovazione e agricoltura a velocità alterne

Il mercato dell’agricoltura 4.0 sta crescendo a un ritmo accelerato. Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio Agri Food del Politecnico di Milano, potrebbe raggiungere il valore di circa 30 miliardi entro il 2027. Le startup internazionali stanno giocando un ruolo fondamentale in questo processo, con il 28% delle realtà attive nell‘innovazione digitale per l’agrifood che si rivolge alle aziende agricole e zootecniche, offrendo soluzioni di agricoltura o zootecnia 4.0.

Nonostante questo, il settore agricolo e forestale europeo è ancora in ritardo nell’adozione di soluzioni digitali. Nel 2022, solo l’8% della superficie coltivata in Europa era gestita con soluzioni 4.0, evidenziando un ampio margine di crescita per il mercato.

Tuttavia, l’evoluzione è in corso: le aziende green sono passate dal 49,8% nel 2021 al 52,7% nel 2022, dimostrando una crescente attenzione verso la sostenibilità e l’innovazione. Attractiss si propone di colmare questa lacuna, creando una rete paneuropea di professionisti e organizzazioni al servizio del settore. Il modello è quello del multistakeholder engagement e punta ad accelerare l’adozione di idee innovative provenienti “dal basso” e a generare soluzioni per una transizione più sostenibile nell’agricoltura e nella silvicoltura europea.

Una piattaforma per la condivisione di idee dal basso

Attractiss darà vita a un network europeo per la competitività e innovazione del settore, lavorando per coinvolgere e formare gli attori chiave dell’innovazione agricola e forestale, promuovendo collaborazioni e scambi di conoscenze.

Il recentissimo lancio della piattaforma comunitaria AKISconnect rappresenta il primo e fondamentale passo verso la realizzazione di tale obiettivo. Questa piattaforma fornirà uno spazio virtuale per il networking, lo scambio di conoscenze e di idee tra gli attori dell’innovazione nel settore. Si tratta di uno strumento per la creazione di partnership e per accelerare l’adozione di soluzioni innovative, contribuendo così alla trasformazione sostenibile del settore agroforestale europeo. Attractiss si presenta quindi come una risorsa cruciale per il settore agricolo e forestale europeo, per il quale la piattaforma AKISconnect rappresenta uno strumento chiave di innovazione e competitività verso un’economia più sostenibile.

 

*L’articolo originale è stato pubblicato su Renewable Matter.