15 Aprile 2024

La Fondazione Re Soil cerca un Soil health specialist

Re Soil invita a presentare candidature per un posto da soil health specialist.

Re Soil Foundation invita a presentare candidature per un posto di Soil Health Specialist. Ecco tutti i dettagli del profilo richiesto

 

Elaborare testi di tipo tecnico e divulgativo, effettuare attività di studio di letteratura sul tema, partecipare ad attività previste nell’ambito di progetti finanziati e supportare nella ricerca di nuove opportunità progettuali, supportare nell’organizzazione di e partecipare ad eventi di divulgazione e formazione. Sono le mansioni richieste al Soil health specialist che Re Soil Foundation vuole inserire nel proprio staff.

Il candidato dovrà possere una laurea magistrale in Scienza Agrarie, Scienze Ambientali, Scienze Forestali, Ingegneria Ambientale e/o affini. Dovrà avere esperienza sulla tematica suolo, su buone pratiche agronomiche a favore del suolo e ottima conoscenza scritta e orale della lingua inglese. La figura sarà coinvolta nel coordinamento di progetti legati alla tutela del suolo, anche nel contesto di progetti finanziati a livello nazionale ed europeo.

Tipo di contratto e modalità di candidatura

Il contratto sarà part-time (32 ore a settimana). La sede di lavoro sarà mista: 3 giorni a settimana da remoto e un giorno a settimana a Torino.

Tutte le informazioni specifiche sulle mansioni previste e i requisiti richiesti sono consultabili sulla pagina dedicata, dove potrà inoltre essere compilato il form di candidatura.

La Fondazione Re Soil promuove lo sviluppo di un network italiano di aziende agricole virtuose dal punto di vista dei servizi ecosistemici per il suolo ed è impegnata nello svolgimento di progetti a livello nazionale ed europeo finalizzati a promuovere la tutela del suolo e l’adozione di pratiche agricole sostenibili. In questo contesto, la figura ricercata sarà coinvolta nel coordinamento del network di aziende agricole virtuose interfacciandosi con gli agricoltori e con gli stakeholder attivi nel settore e nella diffusione della Mission europea per il suolo in Italia.